FONDIMichael “Lone Wolf” Magnesi ha vinto la cintura mondiale IBO dei pesi superpiuma, confermando la sua imbattibilità e portandola a 14 vittorie in carriera (ancora senza sconfitte). Ha sconfitto il 37enne pugile svizzero-ruandese Patrick Kinigamazi, ko alla quinta ripresa, che non perdeva un match dal 2013. “Come avevo promesso, dedico il titolo a tutti gli italiani che si trovano in difficoltà per l’emergenza sanitaria. Anche se mi dispiace per l’assenza del pubblico sugli spalti, questo titolo è un sogno diventato realtà. Un sogno che però già sentivo mio. Ad ogni modo, onore a Patrick. È stato un degno avversario”, ha dichiarato il neo-campione, fighter sostenuto dalla catena Le Cinéma Café e nella scuderia della BBT Boxing Team di Davide Buccioni. A fare da cornice al trionfo di Magnesi, il Palasport di Fondi (Latina), a cui per via delle misure di contenimento anti-coronavirus hanno avuto accesso i soli addetti ai lavori.