Dopo 16 giorni di detenzione è stato scarcerato Piero Vincent Mazzarella, il giovane siciliano che il 2 maggio scorso aveva investito con la sua bicicletta una donna a Tokyo, dove si trovava in vacanza.

A darne la notizia con un post sul suo profilo Facebook è il padre, Marcello Mazzarella: “Dopo giorni di durissimo lavoro – scrive – posso solo dire che mio figlio è stato liberato. Appena possibile, darò notizie più precise e approfondite. Grazie a tutti voi. Il vostro amore e la vostra solidarietà mi hanno dato la forza e hanno mosso qualcosa di potente e risolutivo”.

L’attore, originario di

Erice, in tutti questi giorni aveva lanciato appelli affinché il governo italiano lo aiutasse a tirare fuori dalla caserma giapponese di Ikegami il figlio. “Dopo giorni di durissimo lavoro – scrive Mazzarella – posso solo dire che mio figlio è stato Liberato. Appena possibile darò notizie più precise e approfondite. Grazie a tutti voi. Il vostro amore e la vostra solidarietà mi ha dato la forza e ha mosso qualcosa di potente e risolutivo”