L’ambasciatore britannico potrebbe essere espulso

Il portavoce della magistratura Gholamhossein Esmaili ha parlato anche del caso dell’ambasciatore britannico a Teheran, Rob Macaire, che sabato era stato fermato (e rilasciato poco dopo) per aver partecipato a una delle proteste scattate dopo l’abbattimento del Boeing. Secondo Esmaili, il diplomatico , in base al diritto internazionale, una “Persona non grata”. Il popolo, aggiunge, si aspetta che questa persona venga espulsa. vero che la Convenzione di Vienna garantisce l’immunit ai diplomatici stranieri nei Paesi ospitanti, ha spiegato Esmaili, ma la stessa Convenzione stabilisce che tutte le persone che godono di privilegi diplomatici sono obbligate a rispettare le leggi dei Paesi ospitanti e a evitare di interferire negli affari interni. Ieri il Foreign Office britannico aveva convocato l’ambasciatore iraniano a Londra per protestare contro il comportamento del Teheran.