24 Ore di Daytona 2018, Nasr al top nei test. Alonso 12°

L’ex pilota di Formula 1, Felipe Nasr, ha concluso la tre giorni di test in preparazione per la 24 Ore di Daytona 2018 in prima posizione. Il brasiliano ha colto il tempo di 1’35″806 sulla Cadillac DPi n.31, precedendo altre tre vetture gemelle.

Nasr è stato l’unico alfiere a scendere sotto il piede dell’1″36, battendo di 231 millesimi Tristan Vautier, in azione sulla Cadillac DPi n.60 della Spirit of Daytona. Terza posizione per Filipe Albuquerque, sulla Cadillac DPi n.5, davanti a Renger van der Zande, al volante della Cadillac DPi n.10, della Wayne Taylor Racing.

Riflettori naturalmente puntati sul rookie più blasonato della 24 Ore di Daytona di quest’anno, Fernando Alonso: l’asturiano della McLaren, impegnato sulla Ligier JSP217 della United Autosports, ha colto il dodicesimo tempo. Alonso è stato il più veloce tra i piloti impegnati sulla JSP217.

Miglior crono per Joey Hand, della Chip Ganassi Ford Racing, nella classe GTLM, con il tempo di 1’43″610; Hand ha preceduto Oliver Gavin, in azione sulla Chevrolet Corvette C7.R n.4, e il suo compagno di squadra, Ryan Briscoe.